Sviluppo e qualificazione dei percorsi IFTS

8 giugno 2017, Commenti: Commenti disabilitati su Sviluppo e qualificazione dei percorsi IFTS
Condividi su:

Pescara, 8 giugno 2017

ifts_logoNuovo bando del PO FSE Abruzzo 2014-2020 – Sviluppo e qualificazione dei percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore – Intervento 16 – Asse 3 Istruzione e Formazione.

L’avviso finanzia massimo 4 percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS). La Regione persegue la finalità di potenziare l’organicità dell’offerta formativa costituita dalle tipologie di intervento IFTS (ex D.P.C.M. 25.1.2008 e s.m.i.) e di potenziare il raccordo e l’allineamento fra i percorsi formativi e le filiere produttive di riferimento, aumentandone, in tal modo, l’attrattività da parte di giovani e adulti interessati ad acquisire competenze tecniche elevate in aree tecnologiche strategiche per lo sviluppo economico regionale.

I percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS), di durata annuale, sono finalizzati al conseguimento dei certificati di specializzazione tecnica superiore (IV livello EQF); tali percorsi dovranno essere caratterizzati da una stretta connessione con i fabbisogni dei sistemi produttivi locali, in continuità con l’istruzione e la formazione professionale iniziale e avranno a riferimento – ex Decreto MIUR 7.2.13 – le specializzazioni tecniche superiori che costituiscono le figure di riferimento a livello nazionale e i relativi standard minimi formativi, in modo da corrispondere organicamente alla richiesta di competenze tecnico-professionali provenienti dal mondo del lavoro, specie dalle PMI e dai settori interessati da innovazioni tecnologiche e dalla internazionalizzazione dei mercati.

Destinatari dell’avviso sono:

– i giovani e gli adulti, residenti o domiciliati in Abruzzo, in possesso di uno dei seguenti titoli: diploma di istruzione secondaria superiore o diploma professionale di tecnico di cui al D. Lgs. 17.10.2005,  n. 226, art. 20, c.1, lett. c), anche ai sensi dell’art. 1 dell’Accordo Governo Regioni Province autonome del 20.01.2016 Rep. atti n. 11/CSR;

– i residenti o domiciliati in Abruzzo in possesso dell’ammissione al quinto anno dei percorsi liceali, ai sensi del decreto legislativo 17.10.2005 n. 226, articolo 2 comma 5, nonché coloro che non sono in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore, previo accreditamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro successivi all’assolvimento dell’obbligo di istruzione di cui al regolamento adottato con Decreto del Ministro della pubblica istruzione 22.8.2007, n. 139.

 

Logo FSEPossono presentare le candidature i soggetti associati di cui all’art. 69, c. 2 della L. n. 144/99, costituiti (o da costituirsi) in Associazioni Temporanee di Scopo (ATS). Le Associazioni Temporanee di Scopo (ATS) devono essere costituite da:

  1. organismi di formazione con sede operativa, nella provincia in cui è previsto l’intervento, ed accreditata, ai sensi della D.G.R. 20.7.2009, n. 363 e s.m.i., per la macrotipologia “Formazione superiore”,;
  2. istituzioni scolastiche autonome del II ciclo d’istruzione, con sede nella provincia in cui è previsto l’intervento;
  3. università o dipartimenti universitari o enti pubblici di ricerca, aventi sede legale nel territorio regionale;
  4. imprese o loro associazioni, anche in forma consortile, con sede operativa nella provincia in cui è previsto l’intervento.

 

 

L’Avviso ha una dotazione finanziaria pari ad € 400.000,00 a valere sull’Asse 3 Istruzione e formazione.  Il contributo massimo per progetto è pari ad € 99.966,40.
Nella valutazione di merito vengono attribuiti 5 punti se l’iniziativa contribuisce alla promozione della Carta di Pescara e alla sostenibilità sociale e ambientale delle imprese, attraverso l’offerta di professionalità adeguate.

 

Scadenza: venerdì 14 Luglio, 2017 – 14:00

 

Per presentare le candidature: clicca qui