Comunicazioni Obbligatorie

Condividi su:

CoAbruzzo

Il Sistema informatico C.O. Abruzzo è basato su una struttura federata, costituita dai Sistemi informativi lavoro (SIL) delle quattro province, che consentono l’invio on-line delle comunicazioni obbligatorie, e da un Nodo di Coordinamento Regionale, che consente lo smistamento delle comunicazioni tra i vari enti coinvolti (Province, Regione, Ministero del Lavoro, Enti previdenziali).

 Attraverso il Sistema è possibile effettuare l’invio telematico:

– delle Comunicazioni Obbligatorie di assunzione, cessazione, proroga, trasformazione di rapporto di lavoro, nelle modalità previste dal Decreto Interministeriale 30.10.2007 collegato alla legge Finanziaria 2007;

– del Prospetto Informativo Aziendale (L. 68/99), secondo quanto previsto dalla legge 133/2008. Sulla base della circolare del Ministero del Lavoro del 16/12/2008 tale adempimento è obbligatorio dal 15.01.2009.

Per utilizzare i Servizi informatici per la trasmissione di tali adempimenti, è necessario che i soggetti obbligati e quelli intermediari si accreditino presso le Amministrazioni provinciali dove hanno sede, al fine di ricevere una login e una password per l’accesso ai sistemi.


Accentramento delle Comunicazioni Obbligatorie

I soggetti obbligati che abbiano sedi su più province, e i soggetti intermediari che abbiano la delega di aziende con sedi in diversi territori provinciali, potranno effettuare l’invio delle proprie comunicazioni obbligatorie ad un unico sistema provinciale, e queste avranno validità per l’intera Regione. Lo smistamento delle Comunicazioni ai sistemi provinciali competenti verrà gestito in modo automatico dal Nodo di Coordinamento Regionale.

Modalità di invio delle comunicazioni di invio del prospetto informativo L. 68/99

I datori di lavoro con sede legale in una regione ed unità produttive in province di regioni diverse devono inviare i prospetti informativi aziendali al Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali all’indirizzo www.lavoro.gov.it/co, secondo gli standard tecnici allegati alla circolare.
I datori di lavoro con sede legale in Regione Abruzzo ed unità produttive in più province della regione, inviano il prospetto informativo attraverso i sistemi informativi delle province territorialmente competenti dove sono ubicate le proprie sedi.
Per i dettagli sulle modalità di accreditamento si veda il Vademecum.

Accesso ai sistemi informativi provinciali


Di seguito gli indirizzi per l’accesso diretto alla funzione di accreditamento telematico: