Rafforzamento competenze linguistiche dei lavoratori coinvolti in situazioni di crisi

Condividi su:

Pescara, 19 aprile 201

L’intervento “Rafforzamento competenze linguistiche dei lavoratori coinvolti in situazioni di crisi ” del PO FSE Abruzzo 2017-2018-2019 offre l’opportunità di rafforzare ed incrementare le competenze linguistiche dei lavoratori coinvolti in situazioni di crisi, attraverso percorsi formativi finalizzati all’acquisizione di una certificazione al fine di favorire la permanenza nel mercato del lavoro e una maggiore stabilità dell’occupazione.

L’intervento in oggetto si realizza attraverso la costituzione di un catalogo regionale di offerta formativa all’interno del quale ogni destinatario dell’iniziativa, in possesso dei requisiti previsti Conoscenze-linguistiche-curriculum-vitaeall’art.4, può effettuare la scelta del percorso linguistico da seguire in base alle proprie esigenze. La conoscenza di una o più lingue straniere è uno strumento indispensabile per rafforzare la capacità di accesso e permanenza nel mondo del lavoro.

Lingue previste nel bando:

  • Inglese
  • francese
  • spagnolo
  • tedesco

I corsi di preparazione devono avere durata variabile tra 40 e 70 ore in relazione alle difficoltà previste dalla lingua e dal livello di certificazione da conseguire.

I corsi devono essere erogati esclusivamente da Centri d’esame autorizzati dagli Enti certificatori riconosciuti dal MIUR e devono concludersi con l’esame di certificazione.

Destinatari:

Centri d’esame autorizzati dagli Enti certificatori del Miur.

Nello specifico i corsi sono rivolti:

  • ai residenti o domiciliati in uno dei comuni della regione Abruzzo. Se cittadino non comunitario deve essere in possesso di regolare permesso di soggiorno che consenta l’attività lavorativa;
  • aver compiuto il diciottesimo anno di età;
  • essere in cassa integrazione guadagni straordinaria, rivenienti da imprese con sede operativa nel territorio abruzzese.

almaluarea-prof-linguaLe candidature sono presentate a sportello e devono essere inviate a partire dalla pubblicazione del presente avviso e fino alla data del 18 maggio 2018, salvo diverse disposizioni, esclusivamente attraverso la piattaforma telematica disponibile all’indirizzo:

app.regione.abruzzo.it/avvisi pubblici/

seguendo scrupolosamente le indicazioni ivi riportate.