Botteghe di Mestiere: arrivate circa 540 candidature per 90 tirocini

2 maggio 2018, Commenti: Commenti disabilitati su Botteghe di Mestiere: arrivate circa 540 candidature per 90 tirocini
Condividi su:

Pescara, 2 maggio 2018

Saranno le aziende a fare la selezione dei tirocinanti

Sono circa 540 le domande pervenute sulla piattaforma on line, dedicata all’Abruzzo, per i tirocini del progetto Botteghe di Mestiere e dell’Innovazione. Il numero è stato ufficializzato dagli uffici del Dipartimento Sviluppo economico e Lavoro della Regione Abruzzo in vista dell’avvio formale dei tirocini da parte di ogni singola Bottega di Mestiere. Il bando per aderire ad un tirocinio all’interno delle 9 Botteghe di Mestiere individuate dalla Regione è scaduto il 16 aprile scorso ed era riservato ai disoccupati fino a 35 anni di età che non studiano e non svolgono corsi. I tirocini messi a disposizione sono 90 per un periodo di 6 mesi e con una retribuzione mensile di 600 euro. Le domande pervenute dovranno ottenere la validazione da parte degli uffici regionali, cioè si dovrà verificare che i candidati che hanno presentato istanza abbiano i requisiti richiesti dal bando. Una volta superata questa prima fase, le domande ammesse verranno consegnate ai diversi soggetti promotori, uno per ogni Bottega di Mestiere. I soggetti promotori insieme con le aziende che costituiscono la Bottega decideranno quali criteri verranno assunti per la selezione delle domande pervenute. La selezione dei tirocinanti, dunque, spetta ai soggetti promotori d’intesa con le aziende. Terminata la fase della selezione, il progetto della Bottega di Mestiere potrà partire con l’avvio dei contratti di tirocinio che ogni azienda comunicherà alla Regione Abruzzo.